Saluto del Presidente Alessandro Moretti – Annata Lionistica 2020/2021

03/12/2020 Off Di Redazione

Cari Amici e Soci Lions, l’Annata Lionistica appena trascorsa è stata caratterizzata dalle drammatiche conseguenze della pandemia da Coronavirus, ma l’attività di servizio in favore del nostro territorio non si è mai fermata, sia sul piano sanitario che su quello socio economico, sempre fedeli al nostro motto: ”We Serve”.

Si è Lions per servire e come ci ricorda il nostro fondatore Melvin Jones ”Non si può andare lontano se non si pensa a fare qualcosa per gli altri” e noi abbiamo continuato a “Servire” nonostante le condizioni ambientali e le possibilità di movimento fossero estremamente difficili, grazie soprattutto alla generosità, la disponibilità e le capacità di tanti Soci del club, che mi hanno messo a disposizione il loro tempo e le loro energie, nella convinzione che l’apporto di tutti ed il lavoro di squadra crea dialettica, rinsalda l’amicizia, aiuta a capire di più e meglio, stimola lo scambio di esperienze e di conoscenze. Siamo intervenuti in modo immediato e solidale a favore dell’Ospedale di Portoferraio, dell’Arciconfraternita del SS Sacramento di Portoferraio per la riparazione di un’ ambulanza, con la consegna di un Computer ad un ragazzo per l’insegnamento a distanza, con buoni spesa per famiglie in difficoltà economiche distribuiti attraverso la Charitas San Giuseppe e l’Associazione Insieme per l’Elba.

Anche questa Annata Lionistica si sta presentando non migliore della precedente, ma quello del Lions Club Isola d’Elba sarà sempre un anno all’insegna delle azioni al servizio della comunità. Abbiamo dovuto rivoluzionare il programma di “Services” presentato solo un mese fa al Governatore durante la sua visita all’Elba, ma le attività del Club non si fermeranno, verranno solo riorganizzate nel rispetto dei decreti di governo. Le riunioni con i soci si terranno su una piattaforma che abbiamo predisposto e focalizzeremo il nostro impegno su importanti attività sociali per il benessere dei meno abbienti. Nel frattempo abbiamo sostenuto la Fondazione Umberto Veronesi per la ricerca sui tumori pediatrici, sul territorio abbiamo dato un sostegno alle Suore figlie della carità di San Vincenzo di Porto Azzurro che danno un sostegno alimentare concreto alle famiglie in difficoltà del Paese e stiamo individuando dove intervenire con i nostri “Services”, negli altri Paesi dell’isola. Abbiamo attivato il Service “Un Poster per la Pace” a cui hanno concorso 150 ragazzi della Scuola secondaria di primo grado dell’Isola. I disegni sele-
zionati dal Maestro Luciano Regoli erano lo specchio dell’angoscia di questi bambini per questa pandemia che ci ha travolto. Ai quattro bambini che sono stati selezionati per il miglior disegno presentato, è stato consegnato un buono di 100€ ciascuno, da spendere in una libreria di Portoferraio. Stiamo apportando sostanziali modifiche al Website del Club che è l’immagine del Lions Club Isola d’Elba per chiunque abbia una connessione internet nel mondo.

L’importanza dell’etica e degli scopi al servizio della Comunità saranno le mie priorità, ma per ottenere questo ho bisogno dell’aiuto da parte di tutti voi che sono certo, perché vi conosco, non mi mancherà. Non siamo Lions per essere, ma Lions per fare.

Buona Annata a tutti.